ŽYTOMYR
Provincia di Žytomir, Žytomyrska oblast, Žytomyrščyna


2002-2003


dal 2003
Una prima versione della bandiera della provincia nella Volinia orientale subito a ovest di Kiev, fu introdotta dalle autorità locali il 31 ottobre 2002. Era un semplice tricolore orizzontale azzuro-verde-giallo con la striscia centrale più stretta (2/3 delle altre due). I colori erano in relazione alle attività economiche del territorio: l'azzurro rappresentava la manifattura del lino, il verde le foreste e le piantagioni di luppolo, il giallo i campi di ségale (žyto=ségale). L'11 aprile 2003 la bandiera fu radicalmente cambiata: rossa con sottile croce gialla e al centro lo stemma dell'omonimo capoluogo. Il rosso era il colore della antiche regioni storiche Volinia, Podolia e Polesia. Proporzioni 2/3.


> Ucraina >                                    > indice province >

VINNIZIA
Provincia di Vinnizia, Vinnycka oblast, Vinnyččyna







Bandiera approvata il 18 luglio 1997. Proporzioni 2/3. Il campo azzurro con le strisce rosse allude ai due grandi fiumi che bagnano la provincia, il Nistro e il Bug. I due emblemi, che figurano solo sul recto della bandiera, si riferiscono alle regioni storiche di cui si compone la provincia. Il sole antropomorfo è il simbolo medievale della Podolia. La croce patente accollata allo scudetto con il crescente era l'arma del principato di Bratslavia, a sua volta derivata dalla croce di Volinia con la "brisatura" del crescente di origine tartara. Sulle armi originali sia il sole sia la croce erano in campo rosso.


> Ucraina >                                    > indice province >

KIEV
Provincia di Kiev, Kyïvska oblast, Kyïvščyna


Bandiera della provincia di Kiev, di cui però la capitale non fa parte, nota dal 2001. Proporzioni 2/3. Colori nazionali. La figura di San Giorgio che uccide il drago, presente anche sullo stemma della provincia, è di nuova introduzione. Non è chiara la ragione per cui è stata preferita all'immagine tradizionale dell'arcangelo Michele che appariva sullo stemma della provincia imperiale e tuttora appare sui simboli della città di Kiev.


> Ucraina >                                    > indice province >

ČERKASY
Provincia di Čerkasy, Čerkaska oblast, Čerkaščyna


1998-2001


dal 2001
Bandiera della provincia nell'Ucraina centrale sul medio bacino del Nipro, approvata il 29 gennaio 1998. Proporzioni 2/3. Modificata il 4 luglio 2001: furono eliminati il bordo giallo e la scritta con il nome della provincia, e il colore del drappo fu schiarito. Inalterato lo stemma centrale che mostra il disco solare in campo azzurro circondato da tre spighe, simbolo di vitalità e progresso nonché delle risorse agricole del territorio. Lo scudo ha una cornice assai elaborata, ove compaiono una sciabola e una mazza, che ricordano i cosacchi, rami di alloro, quercia e viburno (pianta nazionale ucraina) con frutti e fiori. In alto è inserito un ritratto del poeta Taras Shevchenko (1814-1861) celebrità nazionale e vanto della provincia.


> Ucraina >                                    > indice province >

KIROVOGRADO
Provincia di Kirovogrado, Kirovohradska oblast, Kirovohradščyna


Bandiera della provincia situata nell'Ucraina centrale, introdotta il 29 luglio 1998. Proporzioni 2/3. Il rosso ciliegia appartiene alla tradizione cosacca e il giallo simboleggia i campi di grano. L'aquila d'oro, qui considerato emblema di spiritualità, riproduce un reperto archeologico rinvenuto nel 1764, appartenente alla cultura degli Sciti, particolarmente attivi in questa regione tra il VII e il III secolo a. C.


> Ucraina >                                    > indice province >

ODESSA
Provincia di Odessa, Odeska oblast, Odeščyna


Bandiera della provincia estesa sul mar Nero occidentale ai confini con Moldavia e Romania, approvata il 21 febbraio 2002. Proporzioni 2/3. Al centro del tricolore figura lo stemma provinciale. L'àncora bianca è tratta dallo stemma dell'omonimo capoluogo, che però ha il campo rosso. Essa, così come le ancorette della cornice, simboleggia gli intensi traffici commerciali sul mar Nero e sul corso del Nistro, che fanno capo al porto di Odessa. Le spighe e il grappolo d'uva alludono alle risorse agricole del territorio.


> Ucraina >                                    > indice province >

MYKOLAÏV
Provincia di Mykolaïv (Nikolaiev), Mykolaïvska oblast, Mykolaïvščyna


Bandiera approvata il 27 luglio 2001. Proporzioni 2/3. Sul drappo figurano una mitra e due pastorali, attributi vescovili, in onore di San Nicola, venerato, oltre che dai cattolici, anche dagli ortodossi, dal quale l'omonima città capoluogo, meglio nota come Nikolaiev, ha preso il nome. Le onde che separano l'azzurro dal giallo (colori nazionali) simboleggiano il fiume Bug, che con la parte meridionale del suo corso attraversa tutta la provincia e ne bagna il capoluogo, famoso per i suoi cantieri navali e posto in fondo all'estuario del fiume.


> Ucraina >                                    > indice province >

DNIPROPETROVSK
Provincia di Dnipropetrovsk, Dnipropetrovska oblast, Dnipropetrovščyna


Bandiera della provincia dell'Ucraina centrale attraversata dal Nipro, approvata il 19 marzo 2002. Proporzioni 2/3. La figura del cosacco in armi è un antico simbolo (XVII secolo) dello stato cosacco della Zaporogia (Zaporožskaija Seč), utilizzato nel 1918 anche dall'atamano Skoropadki per i propri sigilli. Le nove stelle simboleggiano i nove accampamenti della Zaporožskaija Seč che facevano parte di questa provincia e di quella confinante di Zaporogia. Il motivo a onde azzurre ricorda il fiume Nipro, mentre le fiammelle gialle alludono all'industria metallurgica, particolarmente importante per l'economia locale.


> Ucraina >                                    > indice province >