NOVOSIBIRSK
Regione di Novosibirsk, Novosibirskaija oblast, dal 2003


Bandiera approvata il 10 luglio 2003, effettiva dal 25 successivo. Proporzioni 2/3, con le strisce in rapporto 5:3:2:3:5. La striscia azzurra sul bianco rappresenta il fiume Ob che scorre su distese innevate. La striscia verde sta per le praterie e quella rossa, che nel progetto originario era anch'essa verde, è stata inserita in ricordo del periodo sovietico. L'emblema centrale riproduce lo stemma regionale; i due zibellini neri - in linea con la tradizione araldica siberiana ricca di tali animali e di altri mustelidi - sorreggono un pane con una saliera, simbolo di ospitalità e di benessere; la forma del pane ricorda anche la cupola del famoso teatro dell'Opera del capoluogo Novosibirsk, terza città della Russia, sorta alla fine dell'800 sulla Transiberiana e diventata importante centro culturale (Vexiinfo, 70, 2003 - Gaceta de Banderas, 106, 2006).


> Russia >                                    > indice regioni >


ALTAI
Territorio dell'Altai, Altaiskii kraii, dal 2000




Bandiera adottata il 29 giugno 2000. Proporzioni 2/3 con la striscia azzurra pari ad 1/6 del drappo. Sul pannello rosso è posto lo stemma del territorio, troncato: nella parte superiore c'è un altoforno fumante in campo azzurro, già presente sullo stemma del capoluogo Barnaul fin dal 1846, che sottolinea l'importanza dell'industria metallurgica sviluppatasi fin dal XIX secolo. La figura in campo rosso rappresenta il vaso di Kolyvan, detto la "zarina delle coppe", una enorme coppa di diaspro del peso di quasi 20 tonnellate, scolpita tra il 1831 e il 1843 e conservata al museo dell'Ermitage, che testimonia l'abilità degli intagliatori di pietra dell'Altai. Le risorse agricole del territorio sono rappresentate dal serto di spighe e dalla spiga sulla striscia azzurra.


> Russia >                                    > indice regioni >


KEMEROVO
Regione di Kemerovo, Kemerovskaija oblast, dal 2002




Bandiera approvata il 29 maggio 2002, in vigore dal successivo 7 giugno. Proporzioni 1/2. La striscia azzurra, che occupa 1/3 del drappo, reca lo stemma regionale, con strumenti di lavoro, che alludono all'industria mineraria del carbone e a quella metallurgica, e spighe di grano, simbolo delle risorse agricole. Lo scudo è sormontato da una corona molto peculiare, ornato di foglie di quercia e da un cartiglio, che riproduce il nastro dell'onorificenza del Premio Lenin, con la data di istituzione della regione, 1943. (Gaceta de Banderas, 92, 2004).


> Russia >                                    > indice regioni >

TOMSK
Regione di Tomsk, Tomskaija oblast, dal 1997




Bandiera adottata il 29 maggio 1997. Al centro di un drappo bianco con proporzioni 2/3 c'è lo stemma regionale completo, con un cavallo rampante bianco in campo verde. Lo scudo porta la corona imperiale ed è ornato da rami di quercia legati e intrecciati con un nastro i cui colori bianco e verde sono ripresi dallo stesso stemma, ma sono anche quelli tradizionali siberiani, presenti sulle bandiere del governo autonomo della Siberia del 1917. Il cavallo bianco apparve nel 1804 sullo stemma dell'omonima città capoluogo ed è presente sull'attuale bandiera cittadina. Esso vuole attestare la superiorità degli allevamenti tartari di cavalli. (Le Cabinet des drapeaux, 4, 2001, Gaceta de Banderas, 103, 2005).


> Russia >                                    > indice regioni >

KRASNOYARSK
Territorio di Krasnoyarsk, Krasnoyarskii kraii, dal 2000




Bandiera approvata il 27 marzo 2000, con effetto dal 1° aprile. Drappo rosso di proporzioni 2/3 con al centro lo stemma regionale disegnato con tratto piuttosto spesso, adottato nel 1999, ma ispirato a quello introdotto nel 1878 per la provincia dello Yenisei. Il leone, simbolo dell'autorevolezza dello stato, reca una falce e una pala che ricordano le ricchezze della terra e del sottosuolo (v. anche bandiera della città capoluogo). Lo scudo è attraversato da una linea azzurra che rappresenta il fiume Yenisei. Sopra lo scudo una corona formata da due nastri del premio Lenin (conseguito dal territorio nel 1956 e nel 1970) e un nastro dell'onoreficenza della Rivoluzione d'Ottobre (assegnata nel 1978). Foglie di quercia e di abete come ornamenti. Il 1° gennaio 2007 il territorio si è unito a due distretti autonomi, l'Evenkia e il Taymir, diventando così il secondo soggetto più vasto della federazione, dopo la repubblica Saha. (Gaceta de Banderas, 84, 2003).


> Russia >                                    > indice regioni >

IRKUTSK
Regione di Irkutsk, Irkutskaija oblast, dal 1997


Bandiera adottata ufficialmente il 16 luglio 1997. Proporzioni 2/3. La striscia centrale bianca, larga la metà del drappo (ma sul progetto originale era 3/8), ricorda le distese innevate, mentre quelle blu stanno per le acque - principalmente il lago Baykal ma anche i molti fiumi. L'animale nero (che appare anche sulla bandiera della città di Irkutsk) tra due frasche di conifera con un ermellino rosso tra le fauci è considerato una lince, ma è descritto ufficialmente come tigre; ciò in accordo con lo stemma dell'antica provincia (1790), che mostrava una tigre al naturale in corsa con la sua preda su una prateria verde. Al contrario, sulla versione dello stemma del 1878 l'animale era definito, con evidente errore, come castoro. Il 1° gennaio 2008 la regione ha assorbito il distretto autonomo buriato di Ust Orda. (Vexilologie, 112, 1999 - Gaceta de Banderas, 51, 1999 - Le Cabinet des drapeaux, 9, 1999).


> Russia >                                    > indice regioni >

CITA / ZABAIKAL
Regione di Cita, Chitinskaija oblast, 1995-2008
Territorio dello Zabaikal, Transbaikal, Zabajkalskii kraii, dal 2008


Bandiera accettata il 23 novembre e resa effettiva il 22 dicembre 1995. Proporzioni 2/3, con il triangolo esteso sino alla metà del drappo. I colori derivano da elementi dello stemma, che ha il campo giallo e mostra una palizzata formata da liste alternativamente verdi e rosse. Il 1° marzo 2008 la regione ha assorbito il distretto autonomo buriato di Aga per formare il territorio dello Zabaikal (o Transbaikal). Il 17 febbraio 2009 è stato stabilito che la bandiera regionale preesistente sarà quella di tutto il nuovo territorio a partire dal 1° marzo, anniversario della costituzione del nuovo soggetto amministrativo. (Le Cabinet des drapeaux, 5, 1999 - Gaceta de Banderas, 58, 2000 - Internet).


> Russia >                                    > indice regioni >