PORTOGALLO - Capitale e città principali

© Roberto Breschi
Lisbona Oporto
Braga
Coimbra
Vedi anche Funchal e Ponta Delgada, che hanno il collegamento principale su altre pagine.

Una legge del 7 agosto 1991 disciplina l'uso e la forma degli stemmi e delle bandiere delle suddivisioni amministrative locali. Si prescrive che gli stemmi siano cimati da corona turrita d'argento (d'oro per la sola capitale), accompagnati da un cartiglio d'argento con il nome della suddivisione (o con un motto ad essa riferito) e, in alcuni casi, dal collare dell'Ordine della Torre e della Spada. Sono previsti tre modelli di bandiera. La bandiera ordinaria è rettangolare di proporzioni 2/3 e può essere di due tipi: con stemma e senza stemma; tuttavia se il campo del drappo è monocromatico, lo stemma deve essere presente. Il terzo modello consiste nello stendardo da parata: è una bandiera quadrata (di norma col lato di un metro) e mostra sempre lo stemma.
Quelle qui riportate - vessilli storici a parte - sono bandiere di municipalità. Trattasi invariabilmente di bicolori gheronati di otto pezzi. Gli stemmi delle municipalità più importanti recano una corona con cinque torri visibili.

Bibliografia generale - Archivio personale (basato principalmente sul sito web di Sergio Horta "Fisico", purtroppo non più attivo) - Siti delle amministrazioni locali - Archivio del CISV, scheda 1.

  < ritorno a Portogallo <


LISBONA
Lisboa





La bandiera di Lisbona è ritenuta una fra le più antiche d'Europa, risalendo almeno al principio del XIV secolo.. Essa è strettamente collegata all'Ordine religioso dei Domenicani, che tuttora hanno uno stemma bianco e nero con il campo dello scudo gheronato, e da essa deriva la bandiera di Ceuta, città conquistata dai portoghesi nel 1415. La versione oggi in uso è stata regolamentata nel 1940 ed è servita come modello base per le bandiere delle altre municipalità portoghesi come previsto dalla legge del 1991. Normalmente, la bandiera è rettangolare, con o senza stemma.






Bandiera di Lisbona in forma di stendardo. Drappo quadrato, sempre con stemma al centro. Quet'ultimo è più antico della bandiera (secolo XII). Lo scudo è d'oro con una barca nera all'esterno e bianca all'interno, a vele ammainate con due corvi affrontati, uno a poppa e l'altro a prua, posta su un mare verde con quattro onde d'argento. È circondato dal collare dell'Ordine della Torre e della Spada (fondato da Alfonso V nel 1459) e accompagnato da un cartiglio con il motto "Nobilissima e sempre leale città di Lisbona". La corona turrita di cinque torri che sormonta lo scudo è d'oro, in segno di distinzione per il rango di capitale. La raffigurazione si riferisce alla leggenda di San Vincenzo, patrono della città, le cui spoglie sarebbero approdate sulle coste dell'Algarve su un'imbarcazione con solo due corvi a bordo.


> Portogallo >                                    > indice città >


OPORTO
Porto


sec. XVII-XVIII
Bandiera della città di Oporto (o Porto, "il Porto") in uso dal 1640 fino almeno a tutto il secolo XVIII. Undici strisce, sei verdi e cinque bianche. Non era una bandiera civica, ma un'insegna marittima, alzata dalle navi mercantili registrate a Oporto. I colori risalgono al secolo XIV ed erano portati da Enrico il Navigatore e anche dall'Ordine di Cristo.






Bandiera della città di Oporto in uso dal 1940 e definita per legge nel 1991. Così come prescrive la legge per le città capoluogo di municipalità, è, nella pratica ordinaria, un drappo rettangolare di proporzioni 2/3 formato da otto gheroni nei due colori della città. Può presentarsi in due versioni, con o senza lo stemma.






Bandiera di Oporto in forma di stendardo. Drappo quadrato con stemma al centro. Lo stemma attualmente in uso risale, nei suoi tratti essenziali, al 25 agosto 1940, ma alcune sue caratteristiche sono databili al XIV secolo. La Vergine col Bambino posta sopra la fortezza sorgente dal mare ricorda l'antico appellativo "città delle Vergine" che appariva sui sigilli di Oporto (Sig[illum] Civitatis Virginis). Sopra le due torri della fortezza figurano due scudetti del Portogallo antico. Lo stemma è completato dal collare dell'Ordine della Torre e della Spada e accompagnato dal motto "Antica nobilissima sempre leale e invitta città del Porto". La corona turrita di cinque torri visibili d'argento è quella che spetta alle città capoluogo di municipalità.


> Portogallo >                                    > indice città >