MADERA - Bandiere della capitale

© Roberto Breschi

FUNCHAL



sec. XIX-1910


1910-1919
La prima bandiera documentata di Funchal risale al XIX secolo. Aveva i colori portoghesi dell'epoca, azzurro e bianco, e recava al centro lo stemma della città, di verde ai cinque pani di zucchero d'argento. Questa particolare figura araldica era presente sulle armi e sui sigilli della città almeno dal XVI secolo, a dimostrazione dell'importanza dello zucchero nell'economia locale. Lo scudo, bordato d'oro, era cimato da corona ducale e affiancato da un ramo di canna da zucchero e da un tralcio fruttato di vite. Sul retro del drappo era posto lo stemma reale. Nel 1910, con l'avvento della repubblica in Portogallo, anche i colori della bandiera di Funchal diventarono verde e rosso; lo scudo rimase invariato, tranne per il bordo d'argento e la corona turrita d'argento, e figurava anche sul retro.


1919-1936


La bandiera cambia nel 1919: bianca con stemma al centro. Stesso scudo ma di forma sannitica e con corona nobiliare. Stesse fronde ma legate alla base con un nastro dai colori repubblicani verde e rosso, recante la scritta A Nobre e Leal Cidade do Funchal. Sostituita nel 1936.


dal 1936



La bandiera attuale, nelle caratteristiche essenziali, risale al 1936. Il campo diventa gheronato nei colori giallo-oro e porpora, simboli di nobiltà e ricchezza. Lo stemma è ancora verde con i cinque pani di zucchero nei colori del drappo (le figure rappresenterebbero più verosimilmente le forme in ceramica decorate, dove, secondo la tradizione, si fa cristallizzare lo zucchero di canna). Si aggiungono quattro grappoli d'uva, altra eccellenza locale, caricati dalle quinas. Corona turrita d'argento, cartiglio con la scritta Cidade do Funchal, che, nel tempo, è apparsa anche come Nobre e Leal Cidade do Funchal o semplicemente Funchal. Proporzioni 2/3 o quadrata (stendardo).

Bibliografia
M. Vieira de Abreu, U.M. Pita Gaspar, "Os símbolos da cidade do Funchal", 2007


< ritorno a Madera <





AZZORRE - Bandiera della capitale

© Roberto Breschi

PONTA DELGADA








Bandiera adottata il 24 ottobre 1946. Gialla con lo stemma della città al centro, adottato nella stessa data. Lo scudo è rosso, con sette frecce d'oro legate con nastro d'argento, in ricordo del martirio di San Sebastiano, protettore della città. In capo, lo sparviero (açor) d'oro, simbolo delle isole. Corona turrita d'argento. e nastro col nome della città. Secondo le disposizioni del 1991, le proporzioni sono 2/3, oppure quadrate (lo stendardo da parata). Essendo il drappo monocromatico, lo stemma deve essere sempre presente.

Bibliografia
Ordenação heráldica do brasão e bandeira, Diário do Governo, 1946 - Archivio personale


< ritorno ad Azzorre <