AUSTRALIA - Capitali degli Stati Federati

© Roberto Breschi


Sydney
Melbourne
Brisbane
Perth
Adelaide
Darwin*
Hobart

*capoluogo territoriale

Le cinque città più popolose della Federazione Australiana sono tutte tra le sette capitali di Stato o di Territorio. Va detto che gli agglomerati urbani più importanti sono amministrativamente costituiti da più comuni. Ad esempio Sydney, la prima città australiana, ha una popolazione di quattro milioni e mezzo di abitanti ma la City di Sydney è un comune che amministra una piccola area con meno di 200mila abitanti. Le bandiere descritte sono quelle delle rispettive Cities e non quelle delle intere conurbazioni, che di norma non possiedono simboli, se non in qualche caso bandiere non ufficiali introdotte per iniziative e scopi privati. Dal punto di vista vessillologico, le bandiere civiche australiane sono di solito armeggiate o ispirate allo stemma della città.
Il comune di Canberra, la capitale federale, coincide con il Territorio della Capitale Australiana e ne condivide la bandiera.

Bibliografia generale - "Crux Australis", numeri vari (v. indicazione città per città) - Siti  istituzionali - Documentazione fotografica.


SYDNEY


Bandiera della capitale del Nuovo Galles del Sud. Proporzioni 1/2. È armeggiata ma non riproduce lo stemma attualmente in vigore, bensì quello concesso il 30 luglio 1908 e in uso fino al 1996. La striscia in alto, corrispondente al capo dello scudo, reca, a sinistra, le armi di Thomas Townshend, visconte Sydney, politico britannico da cui la città prende il nome; al centro, l'insegna navale inglese in onore di Arthur Philip, fondatore del primo insediamento della futrura città, con accollato il globo terrestre e due stelle d'argento, elementi tratti dalle armi di James Cook; a destra, le armi del primo Lord Mayor di Sydney, Thomas Hughes. Il vascello con le vele spiegate sulle strisce gialla e blu, allude alla preminente importanza del porto di Sydney. (Crux Australis, 3, 1984-85)


> Australia >             > Nuovo Galles del Sud >              > indice città >


MELBOURNE


Bandiera della capitale dello stato di Victoria. Armeggiata, è basata sullo stemma della città, adottato il 9 febbraio 1843. La croce di San Giorgio, modificata, reca al centro la corona di Sant'Edoardo; nei quarti del drappo figurano nell'ordine un vello, un toro, una balena e un veliero, simboli delle principali attività economiche a metà del XIX secolo: l'industria della lana, l'allevamento del bestiame, la pesca delle balene e la navigazione. Dal 1940 al 1970 le figure avevano una differente disposizione sullo stemma (il toro e la balena erano scambiati); si può presumere che in tale periodo esistesse una corrispiondente bandiera. (Crux Australis  1, 1984-85; 89, 2009)


> Australia >                > Victoria >                 > indice città >


BRISBANE


Bandiera della capitale dello stato del Queensland, in uso dal 1947. Ispirata allo stemma civico, è suddivisa in sei pannelli che ripetono alternativamente due soggetti, il tutto entro una cornice nei colori della città giallo e azzurro. Il caduceo di Mercurio, dio del commercio, sovrapposto a linee ondulate bianche e azzurre è simbolo della prosperità data dai traffici marittimi. Il secondo elemento commemora Sir Thomas Brisbane (1773-1860), generale e astronomo scozzese, che fu governatore del Nuovo Galles del Sud, dal quale la città e il fiume che l'attraversa prendono in nome. La stella allude alla passione per l'astronomia di Brisbane e i nodi, detti "di Stafford", ricordano il badge del reggimento di fanteria Staffordshire, introdotto dal generale nel 1789. (Crux Australis, 40, 1993; 103, 2012)


> Australia >             > Queensland >              > indice città >


ADELAIDE


c. 1930-1982


dal 1982

Bandiera della capitale dell'Australia Meridionale approvata il 2 agosto 1982. Armeggiata, riproduce lo stemma civico concesso il 20 aprile 1929 con l'aggiunta di una cornice a settori gialli e azzurri. Essa sostituì una bandiera bianca con lo stemma al centro alzata sul municipio di Adelaide per circa cinquant'anni in occasioni speciali. Lo stemma è azzurro, inquartato da una croce rossa con bordo giallo. Nei quarti un tre alberi a vele spiegate in ricordo dei viaggi dei primi coloni dalla Gran Bretagna all'Australia, un vello d'oro che rappresenta l'importanza economica dell'allevamento ovino e del commercio della lana, una testa di toro che simboleggia l'allevamento del bestiame, e un covone che allude alle attività agricole. I supporti sono un leone britannico e un canguro australiano; in cimiero una corona murale e l'emblema della corporazione dei minatori; in basso il motto latino Ut prosint omnibus conjuncti, "uniti per il bene di tutti".


> Australia >                 > Australia Meridionale >                  > indice città >