CANADA - Capitale e città principali

© Roberto Breschi

Molti dei soggetti del complesso e mutevole sistema amministrativo canadese - province, territori, regioni, comunità autonome autoctone, municipalità, aree metropolitane, città - hanno una propria bandiera ufficiale. Salvo poche eccezioni, le bandiere locali canadesi sono state introdotte in epoca relativamente recente, non prima della metà del XX secolo. Dal punto di vista estetico valgono almeno in parte le considerazioni relative alle bandiere statunitensi, tuttavia l'influenza della vessillologia e dell'araldica europea sembra più marcata nel caso del Canada; l'uso del sigillo in luogo dello stemma è assai meno diffuso e non mancano vessilli araldici di apprezzabile estetica.
Sono qui raccolte le bandiere delle città canadesi con oltre 300mila abitanti, o con più di 200mila se capitali di provincia.

Bibliografia generale - Canadian City Flags, Raven n.18, 2011 - Flagscan, numeri vari - Public Register of Arms, Flags and Badges of Canada (consultabile anche in rete) - Internet, siti vessillologici e locali.


OTTAWA


1901-1987


1987-1999

Bandiera di Ottawa, capitale federale del Canada, nella provincia dell'Ontario presso il confine col Québec. Introdotta nel 1901 restò in uso sino tutto il 1999. Era un tricolore porpora-rosso-azzurro di proporzioni usuali 1/2; il porpora era un omaggio alla regina Vittoria che nel 1857 scelse Ottawa come capitale del dominion canadese, il rosso e l'azzurro erano i colori dei partiti politici dell'epoca, Liberali e Conservatori. Nel 1987 fu posto sulla striscia centrale lo stemma della città. La croce d'azzurro e d'argento in campo d'argento rappresenta la confluenza del fiume Ottawa con i suoi affluenti (Gatineau e Rideau); la corona onora la monarchia britannica e la foglia d'acero lo stesso Canada. Il capo di rosso dello scudo mostra varie figure: due frecce e un remo da canoa, che rappresentano i nativi Outaouais primi abitanti del luogo; un astrolabio, che celebra Samuel de Champlain, primo europeo che esplorò la regione nel 1613; una piccozza e una pala accollati a una granata, che ricordano lo scavo del canale Rideau e la fondazione della città con il nome di Bytown. In cimiero un pino bianco canadese (Pinus strobus) caricato di un tondo con una quercia, antico simbolo di Bytown. Sostengono lo scudo due figure tipiche: un boscaiolo e un volontario del Civil Service Rifle Regiment. Il motto anglo-francese Advance-Ottawa-En avant completa lo stemma.



Bandiera di Ottawa attualmente in uso, ufficiale dal 1° gennaio 2000 e inaugurata il 24 gennaio 2001 in occasione dell'incorporamento di dodici municipalità minori. Proporzioni 1/2. L'azzurro e il verde-mare simboleggiano i parchi e le acque che caratterizzano il paesaggio urbano. La figura centrale allude alla "O" di Ottava, esprime dinamismo, speranza e armonia e richiama anche le linee architettoniche degli edifici del Parlamento. Nelle tre estremità in alto dei segni curvilinei si riesce a intravedere il disegno della foglia d'acero nazionale.


> Canada >                                  > indice città >


TORONTO


1974-1999


Bandiera di Toronto, capitale dell'Ontario e principale città del Canada. Adottata il 6 novembre 1974, fu riproposta nel 1999 e riconfermata il 23 novembre di quell'anno con la sola variazione delle proporzioni da 2/3 a 1/2, dopo che nel 1998 Toronto aveva assorbito una decina di sobborghi e municipalità circostanti. La figura bianca che domina il drappo azzurro richiama la "T" di Toronto e si ispira alle moderne forme architettoniche della City Hall. La foglia d'acero attesta ovviamente l'appartenenza al Canada.


1978-1998

Bandiera della Toronto Metropolitana, un ente amministrativo esistito dal 1954 al 1998 che riuniva sei comunità (York, East York, North York, Etobikoke, Scarborough e Toronto). Fu introdotta nel 1978 e abolita in seguito alla riforma amministrativa del 1998. L'emblema bianco sul bicolore azzurro-verde simboleggiava l'interconnessione tra i sei componenti la metropoli.


> Canada >                                  > indice città >


BRAMPTON


Bandiera della città di Brampton, compresa nella grande conurbazione di Toronto, introdotta come tale in data imprecisata, ma recante lo stemma civico adottato nel gennaio 1974. Proporzioni 1/2. Lo scudo, sormontato da corona murale e accompagnato da un nastro d'oro col nome della città, è posto su un cartoccio d'argento. È inquartato; il castoro del primo quarto simboleggia la natura e anche la laborioisità della popolazione; il covone del secondo e l'aratro del terzo alludono all'importanza dell'agricoltura (il covone è anche il simbolo dell'abitato di Toronto Gore, incorporato in Branmpton), e la locomotiva del quarto ricorda il collegamento ferroviario con la Grand Trunk Railway, che contribuì fortemente allo sviluppo della città. Si sovrappone all'inquartato un pino canadese, che rappresenta la città di Chinguacousy, assorbita da Brampton, il cui nome in lingua chippewa significa appunto "terra degli alti pini".


> Canada >                                  > indice città >


MISSISSAUGA


Bandiera della città di Mississauga compresa nella grande conurbazione di Toronto (nella parte occidentale), adottata nel 1974. Proporzioni usuali 3/5. Lo stemma, collocato al centro del drappo azzurro medio, mostra una ruota dentata, una spiga di grano e una coppia di ali, simboli rispettivamente dell'industria, dell'agricoltura e delle comunicazioni (nella giurisdizione della città è compreso l'aeroporto più trafficato del Canada); inoltre, una ruota ad acqua e un faro rappresentano i centri di Sreetsville e Port Credit che, come indica la scritta in basso, furono assorbiti nel 1974, facendo di Mississauga una delle città canadesi più popolose (la sesta).


> Canada >                                  > indice città >