YARACUY
Estado Yaracuy


Bandiera dello Stato Yaracuy a ovest del Carabobo, adottata in una imprecisata data recente, divisa diagonalmente in strisce rossa, bianca e azzurra. Secondo la simbologia ufficiale il rosso rappresenta lo spirito indomito degli indios jiraharas che lottarono strenuamente contro gli spagnoli e per coloro che combatterono per l'autonomia dello Yaracuy nel 1855; il bianco esalta lo spirito di servizio che da sempre anima la gente yaracuyana; l'azzurro simboleggia il rispetto per lo Stato nazionale e anche le ricche risorse idriche dello Yaracuy. L'emblema al centro della bandiera, il sole radiante con un paesaggio tra cielo e terra, riassume le natura privilegiata del paese e la ricchezza del suolo coltivato.


> Venezuela >                                  > indice Stati >


FALCÓN
Estado Falcón



1997-2006


dal 2006
La prima bandiera dello Stato di Falcón, esteso sulla costa nord-occidentale del Venezuela, era a strisce orizzontali, verde, gialla e azzurra e fu adottata il 17 giugno 1997. Ai colori erano attribuiti significati etici e naturalistici. Il verde rappresentava l'amicizia, la speranza e anche le riserve naturali della Sierra Falconiana; il giallo era simbolo di nobiltà e prosperità e ricordava anche il parco naturale delle dune (Los Medanos); l'azzurro, segno di generosità e giustizia, rappresentava la zona costiera, importante risorsa turistica per il paese. Il falco d'oro al centro del drappo è l'emblema "parlante" dello Stato il quale a sua volta prende il nome da Juan C. Falcón, presidente del Venezuela dal 1863 al 1868, periodo nel quale fu istituito questo soggetto federato (1864). Le 25 stelle attorno al falco rappresentavano le 25 municipalità del territorio; sul nastro rosso il motto "Dio e la Federazione". Il 3 agosto 2006 è stata decretata una nuova bandiera; essa richiama da vicino la storica insegna navale di Francisco Miranda del 1806, azzurra come il cielo in cui il sole della libertà sorge in alto e la luna della tirannia declina in basso. Sulla striscia rossa lungo il bordo superiore il proclama "Muoia la tirannia e viva la libertà".


> Venezuela >                                  > indice Stati >


LARA
Estado Lara

Bandiera dello Stato di Lara, a ovest di Yaracuy, adottata l'8 dicembre 1967. La striscia verde alla base che occupa 1/3 del drappo, allude alla rinomate produzioni agricole locali. Un gran sole radiante al tramonto occupa tutta la parte superiore della bandiera. Lo stato è famoso per gli spettacolari tramonti, in particolare la capitale Barquisimeto, che ha meritato l'appellativo di "città dei tramonti".


> Venezuela >                                  > indice Stati >


PORTUGUESA
Estado Portuguesa

Bandiera dello Stato di Portuguesa, nel nord-ovest del Venezuela, adottata nel 1952. Il drappo è diviso in tre strisce disuguali ai cui colori è attribuita una simbologia convenzionale. L'azzurro rappresenta la volta celeste, quotidiana dimensione spirituale nella vita degli uomini delle praterie (llaneros); il bianco sta per la purezza e l'armonia tra la natura e le attività umane; il verde rappresenta l'esuberante ricchezza dell'ambiente naturale. Il sole nel cantone, dal disegno ispirato all'arte aborigena, è simbolo di vitalità e ricchezza.


> Venezuela >                                  > indice Stati >


ZULIA
Estado Zulia


Bandiera dello Stato di Zulia, esteso attorno al bacino del lago di Maracaibo nel nord-ovest del Venezuela, decretata il 23 gennaio 1991, e alzata per la prima volta il 28 successivo, nella ricorrenza dell'anniversario della dichiarazione di indipendenza della provincia di Maracaibo dalla Spagna. L'azzurro rappresenta il grande lago e il nero i ricchissimi giacimenti petroliferi che si celano sotto le sue acque. Il sole raggiante simboleggia la capitale Maracaibo, nota come la "città del sole". La saetta allude a uno straordinario fenomeno naturale, i "fulmini del Catatumbo", dovuto a particolari condizioni elettrostatiche dell'atmosfera sopra la foce del fiume Catatumbo, tributario del lago di Maracaibo, che provocano un'intensa e incessante fulminazione.


> Venezuela >                                  > indice Stati >


TRUJILLO
Estado Trujillo


Bandiera dello Stato di Trujillo, a est del lago di Maracaibo, decretata il 18 novembre 1994. Le strisce rossa e bianca simboleggiano la guerra e la pace, in relazione agli avvenimenti succedutisi tra il 1813 e il 1820 durante la lotta per l'indipendenza. Il triangolo verde all'asta rappresenta la rigogliosa natura delle valli andine e la fiorente agricoltura locale; il profilo di una colomba ad ali spiegate entro una stella bianca è simbolo di pace.


> Venezuela >                                  > indice Stati >


MÉRIDA
Estado Mérida


Bandiera dello Stato di Mérida, nel nord-ovest del Venezuela, alzata per la prima volta il 30 agosto 1996. È formata da tre triangoli dai colori con significato naturalistico. Il verde rappresenta le montagne e le terre coltivate, il bianco la purezza delle nevi sulle cime della cordigliera andina di Mérida; il celeste le acque  e i cieli sereni dei paesaggi meridani. In aggiunta, una grande stella rossa sul bianco ricorda il sangue dei patrioti di Mérida, che fu una delle otto province protagoniste della dichiarazione di indipendenza.


> Venezuela >                                  > indice Stati >


TÁCHIRA
Estado Táchira


Bandiera dello Stato di Táchira, nel nord-ovest del Venezuela, introdotta il 30 luglio 1997 e adottata ufficialmente il 10 dicembre dello stesso anno. Tricolore dal significato naturalistico ed etico. Il giallo della striscia in alto simboleggia l'opulenza della terra, la legalità e la sapienza; il nero rappresenta la ricchezza del sottosuolo (petrolio e carbon fossile) ma anche gli anni oscuri nella storia del paese; il rosso sta per il coraggio e il sangue versato nella lotta per l'indipendenza. Al centro del drappo, due ramoscelli della pianta del caffé e quattro stelle bianche che stanno per le quattro province (San Cristóbal, Lobatera, San Antonio e la Grita) che nel 1864 si unirono per formare lo stato di Táchira.


> Venezuela >                                  > indice Stati >