COLOMBIA - Capitale e città principali

© Roberto Breschi

Le città della Colombia, rispetto a quelle di altri Stati latino-americani, hanno in genere bandiere più semplici (frequenti i bicolori) e più affrancate dagli stemmi corrispondenti. Spesso fanno riferimento ai vessilli dei movimenti indipendentisti degli inizi del XIX secolo.

Bibliografia generale - Internet: i siti istituzionali e locali, oltre che araldici e vessillologici aiutano a risalire ai testi, originali o riportati, dei decreti di adozione.


BOGOTÁ




Bandiera della città di Bogotá e del distretto speciale della capitale, adottata il 9 ottobre 1952. Bicolore giallo-rosso di proporzioni 2/3. Secondo il decreto di adozione la bandiera dovrebbe recare al centro lo stemma della città timbrato del titolo Muy noble y muy leal. In realtà nell'uso comune sullo stemma tale motto non c'è e, anzi, si osserva di frequente il bicolore pulito, che ricorda quello della junta rivoluzionaria di Santa Fé de Bogotá del 1810. Lo stemma di Bogotá è la versione moderna di quello concesso da Carlo I di Spagna il 3 dicembre 1548. Raffigura un'aquila nera in campo d'oro che artiglia due melograne rosse; sul bordo azzurro altre nove melograne d'oro, che simboleggiano le nove province unite nel Regno della Nuova Granada.


> Colombia >                                  > indice città >


SOACHA


Bandiera della città di Soacha, la più popolosa del dipartimento di Cundinamarca, a ovest della distretto della capitale, ormai assorbita nella conurbazione di Bogotá. Adottata in data imprecisata. Drappo bianco-rosso di proporzioni 2/3.


> Colombia >                                  > indice città >


IBAGUÉ


Bandiera della città di Ibagué, sulla Cordigliera Centrale a ovest di Bogotà. È la stessa bandiera adottata il 14 novembre 1815 dalle Province Unite della Nuova Granada, durante la lotta per l'indipendenza.


> Colombia >                                  > indice città >


MEDELLÍN




Bandiera di Medellín, a nord-ovest della capitale, seconda città colombiana per popolazione. Adottata il 20 febbraio 2002, ha i medesimi colori del dipartimento di Antioquia di cui Medellín è il capoluogo; in più reca al centro lo stemma concesso nel 1678 dal re di Spagna Carlo II. Lo stemma contiene elementi comuni con quello dell'omonima città dell'Estremadura in Spagna, come il torrione d'oro e le armi scaccate d'oro e d'azzurro della casata dei Portocarrero, che portano il titolo di Conti di Medellín. Sopra la torre la figura agiografica della Madonna della Candelaria, a cui la città è dedicata e di cui un tempo portava il nome, Villa de Nuestra Señora de la Candelaria de Medellín.


> Colombia >                                  > indice città >


CALI
Santiago de Cali


Bandiera di Cali, terza città più popolosa della Colombia, situata a un centinaio di chilometri dalla costa del Pacifico. La bandiera risale al 1928 ma fu adottata ufficialmente solo il 31 maggio 1954. Proporzioni 2/3, con le strisce rosse larghe 1/3 delle altre. Simbologia convenzionale dei colori: l'azzurro sta per le acque, il rosso per il sangue versato, il bianco per la purezza d'animo dei cittadini, il verde per la natura.


> Colombia >                                  > indice città >