NOVOROSSIJSK


2001-2007


Bandiera di Novorossijsk, sul mar Nero nel territorio di Krasnodar, approvata il 10 settembre 1999 e modificata nel 2007. Drappo bianco con una striscia azzurra con profilo ondulato alla base attestante la preminente importanza del porto. Nel cantone è posto lo stemma nella versione dell'epoca: l'aquila bicipite d'oro in campo d'oro con bordo azzurro ondulato alla base; sul petto dell'aquila uno scudetto rosso con la stella d'oro e il nastro della decorazione di "città eroica". Lo scudo è accollato a due ancore in decusse, unite da un nastro rosso, e cimato da corona murale con bandierina nazionale. Proporzioni 2/3 con la striscia alla base pari a 1/5 dell'altezza.


dal 2007

Il 24 luglio 2007 è stata adottata una nuova versione della bandiera di Novorossijsk. Il campo è stato cambiato in giallo, come quello dello stemma, e la striscia ondulata alla base in nero, essendo la città il porto russo più importante sul mar Nero. Nel cantone è posta un'aquila bicipite nera tratta dalla versione più recente dello stemma; in petto uno scudetto rosso con la croce ortodossa d'oro su una mezzaluna rovesciata d'argento, com'era sullo stemma del 1914. Stesse proporzioni della precedente.


> Russia >                                    > indice città >


TAGANROG


Bandiera di Taganrog, città sul mar d'Azov e patria di Anton Cecov, approvata il 24 febbraio 1995. Il drappio bianco con due strisce celesti, che simboleggiano il fiume Don, riproduce il primo quarto dello stemma cittadino. Al centro due ancore incrociate che rappresentano l'importanza sia militare sia civile del porto di Tanganrog, la cui valenza commerciale è attestata dal caduceo di Mercurio che si sovrappone alle ancore. Proporzioni ufficiali 1/2, di uso frequente anche 2/3.


> Russia >                                    > indice città >


TAMBOV


Bandiera della città di Tambov, capoluogo della regione omonima, approvata il 6 febbraio 2002. Riproduce lo stemma della città, uno dei più antichi della Russia, con l'alveare d'oro su cui volano tre api d'oro. Così come sullo stemma dell'omonima regione, le api e l'alveare simboleggiano operosità, ma ricordano anche che il miele fu importante sostentamento per la popolazioine, durante i ripetuti assedi delle orde tatare. La campagna verde sta per la particolare vegetazione che conferisce al miele di Tambov una speciale qualità. Proporzioni 2/3.


> Russia >                                    > indice città >


HIMKI


Bandiera della città di Himki nella regione di Mosca, adottata il 2 settembre 2004. Drappo diviso trasversalmente in nero e in giallo. Nel campo nero è raffigurato in giallo un centauro alato circondato da sette stelle: il centauro simboleggia fin dall'antichità l'ansia della mente umana di penetrare le profondità dell'ignoto cosmico; il tutto è giustificato dalla presenza presso Himki di importante attività di ricerca aerospaziale. Il campo giallo è simbolo di ragione, ricchezza, generosità e giustizia. Proporzioni 2/3.


> Russia >                                    > indice città >


KOSTROMA


Bandiera della città di Kostroma, sul Volga, capoluogo della regione omonima a nord-est di Mosca. Approvata il 22 agosto 2002 con proporzioni delle strisce diverse da quelle fissate ufficialmente il 28 novembre successivo. Il campo azzurro occupa 2/3 del drappo e il resto è diviso in tre strisce giallo-oro, bianca e blu in rapporto 1:1:2. Presso l'asta figura il galeone della zarina Caterina II, elemento principale dello stemma della città; pur differente nel disegno, ha lo stesso significato di quello che appare sulla bandiera della provincia. La sequenza e i colori delle strisce sintetizzano il panorama della città antica: il cielo azzurro, l'oro delle cupole delle chiese, il bianco dei palazzi, il blu del Volga. Proporzioni 2/3.


> Russia >                                    > indice città >


MURMANSK


Bandiera non ufficiale della città di Murmansk, capoluogo dell'omonima regione, nell'estremo nord della Russia europea. Drappo a quarti alterni bianchi e azzurri, con al centro lo stemma civico, adottato il 5 ottobre 2000, raffigurante un'aurora boreale, un peschereccio e un pesce, simboli delle alte latitudini e dell'industria della pesca, maggiore risorsa per gli abitanti.

> Russia >                                    > indice città >