NEGRI SEMBILAN
© Roberto Breschi
Sommario. Il Negri Sembilan, derivato dalla scissione del Johore, era in origine (1699) una lega di nove piccoli stati (sembilan = nove, negri = stati). Nel 1895 se ne aggiunse un altro, il Sungei Ujong. Oggi sono ridotti a sei. Insieme a Selangor, Perak e Pahang, costituì nel 1895 il primo nucleo della federazione malese. È situato a nord di Malacca.


Sultanato dei Nove Stati, Negeri Sembilan Darul, da c. 1895



Bandiera di stato adottata verso il 1895, all'epoca dell'adesione alla prima federazione degli stati malesi. Fino al 1958 anche insegna della marina da guerra. Proporzioni 1/2. Il giallo è il colore del sultano mentre il rosso simboleggia il popolo. Il nero è dedicato ai capi dei distretti, luaks, vale a dire dei piccoli principati costituenti lo stato, oggi ridotti a sei.



ALTRE BANDIERE

Bandiera del Capo dello Stato

> MALESIA
> SUNGEI UJONG
> STATI MALESI (Indice)

Bibliografia
Flaggenbuch OKM, 1939 - Archivio CISV, scheda 44/17







SUNGEI UJONG
© Roberto Breschi
Sommario. Il sultanato di Sungai Ujong, esteso, con le sue dipendenze, lungo il confine meridionale di Selangor, fu sotto protettorato britannico dal 1873 e nel 1895 si unì ai Nove Stati (Negri Sembilan),  ingrandendone il territorio di oltre un terzo.


Sultanato di Sungei Ujong, Sungei Ujong Darul, fino al 1895


Bandiera di stato e stendardo del sultano adottata in epoca imprecisata e abolita nel 1895, anno in cui il sultanato si unì ai Nove Stati (Negri Sembilan). Proporzioni 1/2.


> MALESIA
> NEGRI SEMBILAN
> STATI MALESI (Indice)

Bibliografia
Archivio CISV, scheda 44/17 bis







SELANGOR
© Roberto Breschi
Sommario. Selangor, situato sullo stretto di Malacca a nord di Negri Sembilan e a sud di Perak, protettorato britannico dal 1874, fu tra i quattro stati che costiturono nel 1895 la prima federazione malese. Era il sultanato della capitale della Malesia Kuala Lumpur prima della creazione del distretto federale nel 1974.


Sultanato di Selangor, Selangor Darul, dal 1859



1859-1965


dal 1965
Bandiera di stato a terra e in mare adottata nel 1859. Fino al 1958 anche bandiera della marina da guerra. Proporzioni 1/2. Il crescente e la stella (unico esempio sulle bandiere dei primi quattro membri della federazione malese) rappresentano la religione islamica. Il giallo e il rosso simboleggiano la carne e il sangue. La combinazione di questi due elementi dà vita e forza al corpo, cioè allo stato. Il 30 gennaio 1965 il colore del crescente e della stella fu cambiato da giallo a bianco. Si intendeva in tal modo dare maggior risalto alla purezza della religione islamica praticata dalla popolazione.




ALTRE BANDIERE

Bandiere del Sultano

> MALESIA
> STATI MALESI (Indice)

Bibliografia
Flaggenbuch OKM, 1939 - Flag  Bull., V:2, 1966 - Archivio CISV, scheda 44/28







PERAK
© Roberto Breschi
Sommario. Il sultanato di Perak, sulla costa di Malacca davanti all’isola di Penang, fu sede di vari stanziamenti europei (portoghesi, olandesi e britannici) ma, a parte una parentesi di dominio siamese, si mantenne indipendente fino al 1874, quando dovette accettare il protettorato britannico. Nel 1895 fece parte della prima federazione malese.


Sultanato di Perak, Perak Darul, sec. XVIII-1879


Bandiera di stato e stendardo del sultano risalente al XVIII secolo e rimasta immutata fino al 1879. Il bianco, simbolo di purezza, era tradizionalmente il colore del principe.


Sultanato di Perak, Perak Darul, dal 1879


Bandiera di stato adottata nel 1879 e ancora in uso. Fino al 1958 anche della marina da guerra. Proporzioni 1/2. I colori sono gli stessi dell'emblema di stato. Al bianco, che rappresenta il sultano, si aggiungono il giallo e il nero, colori relativi a due preminenti cariche dello stato, il principe ereditario e il ragià di Hilir.



ALTRE BANDIERE

Bandiera del Sultano
Bandiera di bompresso

> MALESIA
> STATI MALESI (Indice)

Bibliografia
Flaggenbuch OKM, 1939 - Archivio CISV, scheda 44/20







PAHANG
© Roberto Breschi
Sommario. Pahang, sulla costa orientale della penisola, a nord di Johore, è il più esteso fra gli stati della Malesia (un po' più grande del Belgio). In origine compreso nel sultanato di Malacca, appartenne a Johore da cui si staccò definitivamente nel 1853. Sotto protettorato britannico dal 1888, fu uno dei primi quattro stati federati (1895).


Sultanato di Pahang, Pahang Darul, 1887-1903


Bandiera di stato introdotta nel 1887 e modificata nel 1903. Proporzioni 1/2. Fin dal secolo XVIII il bandahara (sovrano) di Pahang aveva uno stendardo nero, che testimoniava la sua fedeltà al sultano di Lingga (oggi in Indonesia) da cui dipendeva. La sottile striscia bianca all'asta, simbolo dell'autorità del sultano, fu aggiunta quando si adottò la bandiera di stato.


Sultanato di Pahang, Pahang Darul, dal 1903


Bandiera di stato adottata il 28 dicembre 1903 e ancora in uso. Fino al 1958 anche della marina da guerra. Proporzioni 1/2. Stessi colori della precedente bandiera. La metà bianca rappresenta il sultano, quella nera la popolazione.



ALTRE BANDIERE

Bandiere del Sultano
Bandiera di bompresso

> MALESIA
> STATI MALESI (Indice)

Bibliografia
Flaggenbuch OKM, 1939 - Archivio CISV, scheda 44/18