GUÁRICO
Estado Guárico




Bandiera dello Stato di Guárico, nel centro-nord del Venezuela, approvata il 25 febbraio 1994 e adottata ufficialmente il 24 novembre 1995. Strisce orizzontali nei colori dal simbolismo convenzionale; l'azzurro sta per i cieli tropicali e i corsi d'acqua; il bianco simboleggia la purezza e l'ospitalità; il giallo le ricchezze agricole ma anche le doti di umanità della popolazione; il verde rappresenta il colore dominante del paesaggio. Al centro del drappo figura una mappa dello stato al cui interno sono raffigurate le caratteristiche alture nei pressi della capitale (Los Morros de San Juan), una testa di bue e spighe di riso e di sorgo, per simboleggiare il patrimonio agricolo e zootenico dello stato. La mappa è circondata da quindici stelle che rappresentano i comuni. In alto presso l'asta è posto un piccolo stemma dello stato, adottato nel 1912. La parte superiore dello scudo mostra il lavoro di un mandriano col bestiame nelle pampas con due palme sullo sfondo. Nella parte in basso è rappresentato il fiume Guárico che scorre tra piantagioni di palma e canna da zucchero. Accollate allo scudo un'asta brandita da una mano destra con un berretto frigio, simbolo di libertà, due lance e due bandiere nazionali. Completano lo stemma un ramo di palma e uno di alloro legati con un nastro dai colori nazionali su cui si legge il motto "Se ami la libertà, vieni nelle mie pampas".


> Venezuela >                                  > indice Stati >


BARINAS
Estado Barinas


Bandiera dello Stato di Barinas, comprendente parte dei llanos occidentali verso le Ande, adottata il 23 marzo 1958. Tre strisce orizzontali i cui colori hanno il consueto significato naturalistico: il verde sta per la vegetazione delle pianure e degli altopiani, il bianco per le nevi andine, il celeste per i cieli limpidi. Al centro, in un riquadro rosso come il sangue versato dai patrioti, una rappresentazione prospettica in giallo di una strada che va verso il sole cui si sovrappone una palma verde, interpretazione grafica del verso di un canto popolare della regione: "Linda Barinas, tierra llanera de Palma y Sol ". I sette raggi del sole rappresentano le sette province storiche della Capitaneria Generale del Venezuela. I colori principali si ritrovano anche sulla bandiera dell'omonima capitale dello Stato.


> Venezuela >                                  > indice Stati >


APURE
Estado Apure




Bandiera dello Stato di Apure, esteso a sud di Barinas fino al confine con la Colombia, introdotta nel 1996. Significato naturalistico per i colori: giallo per il sole, azzurro per il fiume Apure, verde per le praterie. Le sette stelle bianche sull'azzurro si riferiscono ai sette principali comuni dello stato. Un triangolo bianco basato all'asta reca lo stemma. Lo scudo è semipartito troncato: nel primo è raffigurato un toro su una pianura verde sotto un cielo d'oro, simbolo di forza e di valorosità nel combattimento; nel secondo, in campo rosso, una panoplia di lance e frecce con una banderuola d'oro su cui si potrebbe leggere "2 qprile 1819" data della vittoria dei lancieri di José A. Páez presso Queseras del Medio che aprì la strada all'indipendenza del Venezuela; nel terzo figura un cavallo in riposo presso il corso del fiume Apure simbolo di maestosità, serenità e pace; una stella d'oro in cielo sta per lo Stato di Barinas da cui fu separato Apure nel 1864. Sopra lo scudo un sole raggiante con la data 23 maggio 1819, giorno in cui Simon Bolivar convocò a Setenta, un villaggio sul fiume Apure, un consiglio di ufficiali per pianificare l'invasione della Nuova Granada. Completano lo stemma rami di palma e alloro legati con un nastro con le date 17 luglio 1823 (istituzione della provincia) e 17 luglio 1864 (separazione da Barinas).


> Venezuela >                                  > indice Stati >


BOLÍVAR
Estado Bolívar




Bandiera dello Stato di Bolivar, il più esteso del Venezuele, che occupa la parte centro-orientale del paese a sud della riva destra dell'Orinoco. La bandiera, ufficisle dsl 12 ottobre 2000, ha il campo giallo-oro, che attesta le ricche risorse del territorio, con un disco verde centrale che sta per l'immenso patrimonio naturalistico. Il drappo è attraversato da tre strisce azzurre che rappresentano i corsi d'acqua che attraversano il Bolivar gettandosi nel grande fiume Orinoco; sulla striscia centrale, sette stelle per le sette province che insieme dichiararono l'indipendenza del Venezuela; così come sulla bandiera nazionale, nel 2006 è stata aggiunta un'ottava stella, per indicare anche la Guyana. In alto a sinistra è posto un piccolo stemma di stato. Esso raffigura una donna india seduta su una roccia che versa da un vaso acqua dorata, simbolo della natura generosa che dispensa abbondante ricchezza sul territorio; il vaso rappresenta l'Orinoco, la roccia è la cosiddetta Piedra del Medio, situata in mezzo al fiume nelle vicinanze della capitale Ciudad Bolivar. In alto, sette stelle, come sulla bandiera, diventate otto nel 2006. Accollati allo scudo un caduceo e un piccone in decusse, simboli rispettivamente del commercio e dell'industria estrattiva. Completano lo stemma l'occhio della Provvidenza divina e fronde legate con un nastro d'oro con tre date storiche: 5 luglio 1811 (dichiarazione di indipendenza), 15 febbraio 1819 (costituzione della Grande Colombia al Congresso di Angostura) e 16 dicembre 1863 (ingresso della Guyana nella federazione).


> Venezuela >                                  > indice Stati >


AMAZONAS
Estado Amazonas


Bandiera dello Stato di Amazonas, nel sud del paese attraversato dal corso superiore dell'Orinoco, decretata il 25 settembre 2002. L'azzurro rappresenta la giustizia ma anche gli sconfinati cieli limpidi e i corsi d'acqua; il verde riconduce alle impenetrabili foreste vergini ricche di flora e fauna; il rosso simboleggia la popolazione preispanica e la sua eredità culturale. Al centro del drappo figura in marrone la mappa dello stato, entro la quale sono rappresentati il Cerro Autana, che allude alla importante geologia del territorio ma anche alla tradizione indigena che lo considera una montagna sacra (wahari-kuawai), e il volto di un nativo yanomami, ancora un omaggio alla cultura preispanica.


> Venezuela >                                  > indice Stati >