NASSAU
© Roberto Breschi
Sommario. Il ducato di Nassau ebbe origine come contea nel XII secolo. La casata omonima si divise col tempo in diversi rami. Una linea cadetta ereditò nel 1544 il principato di Orange e salì sul trono di Olanda. Dopo l’adesione alla Confederazione del Reno, tra il 1806 e il 1809 il ducato fu riunito e ingrandito con l’annessione dei principati di Salm-Horstmar e di Wied. Avverso alla Prussia, fu da questa assorbito e ridotto a semplice provincia nel 1866.


Ducato di Nassau, Herzogtum Nassau, c. 1830-c.1839





Bandiera nei colori del ducato entrata in uso verso il 1830 e prescritta nel 1831 per i mercantili in navigazione sul Reno e sul Lahn. Modificata sotto il duca Adolfo I (dopo il 1839). Si conosce anche una versione a strisce raddoppiate. I colori blu scuro e giallo oro erano tratti dallo stemma (leone e plinti d'oro in campo blu).


Ducato di Nassau, Herzogtum Nassau, c. 1839-1866

Bandiera entrata in uso sotto il duca Adolfo I (quindi dopo il 1839) e scomparsa il 23 agosto 1866 quando il ducato fu inglobato nella Prussia e ridotto a semplice provincia. La bandiera ebbe la meglio sulle precedenti versioni blu e giallo oro. Il giallo passò ad arancione per analogia con i colori del ramo olandese della casata (Nassau-Orange) che ebbero origine nel XVI secolo.



ALTRE BANDIERE

Bandiere ducali

>
SALM

> WIED
> GERMANIA
> ANTICHI STATI TEDESCHI (Indice)

Bibliografia
Archivio CISV, scheda 15/129

> Indice Europa >              >> Indice generale >>





SALM
© Roberto Breschi
Sommario. La contea di Salm risale al X secolo. Principato dal XVII secolo;  estintasi la linea primogenita si suddivise prima in Alto e Basso Salm (situati rispettivamente sui Vosgi e sulle Ardenne) e poi in vari rami collaterali che, in tempi diversi, confluirono tutti in Nassau. Colori di casata nero, bianco e rosso.


Principato di Salm-Horstmar, Fürstentum Salm-Horstmar, 1803-1806
Principati di Salm-Salm e Salm-Kyrburg,
Fürstentümer Salm-Salm und Salm-Kyrburg, 1803-1811

Bandiera di Salm-Hostmar introdotta nel 1803 e durata fino alla cancellazione del principato e alla sua incorporazione in Nassau nel 1806. Stessa bandiera avevano probabilmente anche i due principati di Salm-Salm e Salm-Kyrburg, ricostituiti con protocollo del 25 febbraio 1803 sulla riva destra del Reno, dopo l'occupazione francese della riva sinistra. Per essi la bandiera fu abolita nel 1811, prima che fossero, così come Hostmar, incorporati in Nassau nel 1815. I tre colori erano una combinazione presa dalle armi dei vari rami della casata.


> ANTICHI STATI TEDESCHI (Indice)

Bibliografia
Archivio CISV, scheda 15/150-2 e 15/154






WIED
© Roberto Breschi
Sommario. Principato costituitosi nel 1784 da un ramo dell'omonima contea, oggi compreso nalla Renania-Palatinato. Nel 1806 fu inglobato in Nassau e con la restaurazione del 1815 passò alla Prussia, conservando tuttavia un'amministrazione autonoma.


Principato di Wied, Fürstentum Wied, 1462-1806



1462-1784


1784-1806
La bandiera dei principi di Wied (ambedue i rami) fu azzurro-bianco-rossa fin dal 1462. Nel 1784 fu aggiunto un cantone giallo-oro con un pavone al naturale, emblema tratto dall'arma di famiglia, che si ritroverà sugli stendardi principeschi dell'Albania del 1914, allorché Guglielmo di Wied fu scelto dalle grandi potenze per il trono albanese. La bandiera non è scomparsa del tutto ed è possibile vederla ancor oggi sul castello di Neuwied, la capitale di un tempo.


> ANTICHI STATI TEDESCHI (Indice)

Bibliografia
Vexillinfo 32, 1983 - Archivio CISV, scheda 15/150-2bis