CROAZIA - Capitale e città principali

© Roberto Breschi
Zagabria Spalato
Fiume


ZAGABRIA
Zagreb


1916-1945


1947
Bandiera di Zagabria, approvata il 5 maggio 1902, ma alzata per la prima volta in forma di stendardo e con aggiunta di ornamenti lungo i bordi del drappo, il 30 dicembre 1916 a Budapest in occasione dell'incoronazione dell'imperatore Carlo I. Proporzioni circa 5/7. Apparentemente la bandiera non subì cambiamenti, nonostante i rivolgimenti politici, fino al 1945, quando scomparve. Per un breve periodo fu ripresa nel corso del 1947, con l'agginta della stella rossa del comunismo sopra il castello. L'emblema centrale è tratto dello stemma della città, risalente al XIV secolo. Rappresenta il castello di Gradec (Grič) - il quartiere antico di Zagabria sulla parte alta della città - con il sole e il crescente sulle due torri laterali.


1964-1975


1975-1990

Il 26 giugno 1964, nel periodo della federazione socialista iugoslava, la bandiera di Zagabria fu reintrodotta. Rispetto alla precedente, mostrava il disegno del castello solo delineato in bianco. Tuttavia, il 30 giugno 1975 l'emblema, semplificato nell'aspetto, riacquistò i colori; inoltre fu aggiunta una stella rossa nel cantone. Scomparsa nel 1990 con il discioglimento della federazione iugoslava. Proporzioni 1/2 per ambedue le versioni, ma anche 2/1, vale a dire che il drappo era sovente esposto verticalmente, con l'emblema ruotato di 90°.


1992-1999


dal 1999

Il 12 novembre 1992, la bandiera della città, ora capitale della Croazia indipendente, fu ripristinata senza la stella rossa e con la differenza del contorno in oro dello scudo visibile intorno all'emblema. Il 14 dicembre 1999 furono definite le caratteristiche precise dello stemma. In sostanza, a parte la presenza o meno della stella rossa, la bandiera di Zagabria è sempre stata la stessa, diversificandosi solo nello stile del disegno centrale.
Bibliografia - Ž. Heimer, "The Flags of Zagreb", XXII Congresso Internazionale di Vessillologia, Berlino, 2007 - Appunti personali
> Croazia >                                      > indice città >


SPALATO
Split


Bandiera della città dalmata di Spalato, adottata sotto la Jugoslavia il 18 aprile 1969 e abolita dopo il discioglimento della federazione nell'aprile del 1991. Sul drappo azzurro di proporzioni 1/2, una rappresentazione grafica della cattedrale, costruita sui resti del palazzo di Diocleziano, così come figura sullo stemma della città.

Bibliografia - Archivio personale - Internet (Ž. Heimer, "The FAME")

> Croazia >                                      > indice città >