SARAWAK
© Roberto Breschi
Sommario. Il Sarawak, nella regione nord-occidentale del Borneo, era compreso nel Brunei quando nel 1840 venne ceduto dal sultano di quel paese a sir James Brooke, che ne aveva sposato la figlia, guadagnandosi così il titolo di rajah (“il ragià bianco”). Nel 1888 il principato diventò protettorato britannico. Trasformato in colonia nel 1946, riacquistò l’indipendenza nel 1963, appena prima di aderire alla Malaysia.


Principato di Sarawak, Principality of Sarawak, 1841-1848



Bandiera di stato e stendardo del ragià adottata nel 1841. Era la croce di San Giorgio tagliata a coda di rondine. Fu abolita nel 1848 perché il Regno Unito non concesse il permesso di usare simboli rappresentativi britannici.


Principato di Sarawak, Principality of Sarawak, 1848-1870



Bandiera valida per tutti gli usi alzata per la prima volta il 21 settembre 1848 sulla fregata Meander che riportava sir Brooke, il "ragià bianco" dall'Inghilterra. Riconosciuta ufficialmente il 20 giugno 1849, modificata il 7 maggio 1870. Proporzioni 3/4. Rifletteva l'arma della famiglia Brooke con alcune differenze: la croce non era "spinata" ed era partita di blu e rosso anziché di nero e rosso (questa seconda differenza fu eliminata nel 1870).


Principato di Sarawak, Principality of Sarawak, 1870-1946


Bandiera nazionale e mercantile adottata il 7 maggio 1870 e durata sino alla fine di giugno 1946, quando il principato diventò una colonia britannica. Proporzioni alquanto variabili. In conformità con gli smalti dello stemma della famiglia Brooke, il blu fu sostituito dal nero.


Principato di Sarawak, Principality of Sarawak, 1870-1946
Stato di Sarawak, Negara Sarawak, 1963-1973


Bandiera di stato e della marina da guerra adottata il 9 maggio 1870 e durata fino al 30 giugno 1946 quando il principato diventò colonia del Regno Unito. Ripresa il 9 marzo 1963 col ripristino dell'indipendenza, ufficiale dal 10 agosto successivo. Sostituita nell'agosto 1973. Al pari della bandiera nazionale, dalla quale si distingueva per la corona all'antica al centro, ebbe proporzioni piuttosto varabili fino al 1946, fissate in 1/2 nel 1963.


Colonia Britannica di Sarawak, Crown Colony of Sarawak, 1947-1963



Bandiera di stato adottata il 10 marzo 1947 dopo che il 1° luglio 1946 il principato, già protettorato britannico dal 1888, fu trasformato in colonia. Dal 1° luglio 1946 al 10 marzo 1947 fu usata l'Union Flag. Il badge ricalcava la precedente bandiera di stato.


Stato di Sarawak, Negara Sarawak, 1973-1988


Bandiera di stato alzata il 31 agosto 1973 e sostituita il 31 agosto 1988 (le due date corrispondono al decennale e al venticinquennale dell'indipendenza. Proporzioni 3/5. Azzurro come unità di intenti della popolazione, rosso come coraggio e bianco come rettitudine. La bandiera attirò molte critiche perché risultava uguale a quella cecoslovacca capovolta.
Nello stesso periodo era usata localmente per il piccolo cabotaggio un'insegna mercantile costituita, secondo la tradizione britannica, da un drappo rosso con la bandiera di stato nel cantone.


Stato di Sarawak, Negara Sarawak, dal 1988


Bandiera di stato alzata nel giugno 1988 e ufficiale dal 31 agosto successivo. Proporzioni 1/2. Sono ritornati i colori tradizionali abbandonati nel 1973 reinterpretati come simboli della legalità (il giallo), del coraggio (il rosso) e delle ricchezze petrolifere (il nero). La grande stella centrale rappresenta l'aspirazione del popolo a progredire: ha nove punte, tante quante le divisioni amministrative.



ALTRE BANDIERE

Bandiere del Capo di Stato


> MALAYSIA

Bibliografia
Flag Bull., III:1, 1963, XII:3, 1973 e 129, 1988 - Archivio CISV, scheda 44/25 - Flagmaster, 120, 2006


> Indice Asia >              >> Indice generale >>