ZAMBIA - Bandiera presidenziale

© Roberto Breschi

Repubblica dello Zambia, Republic of Zambia, da c. 1965





Bandiera presidenziale adottata tra il 1965 e il 1969, probabilmente il 19 febbraio 1965 insieme allo stemma di stato che figura al centro del drappo arancione. Proporzioni 2/3. Lo stemma "di nero, a sei pali ondati d'argento" vuol rappresentare le bianche acque precipiti dalle rocce nere delle maestose cascate Victoria. Lo scudo reca in cimiero due attrezzi da minatore e l'aquila "della libertà" color rame. Tenenti un uomo e una donna zambesi su una campagna verde comprendente una miniera di rame, una zebra e una pannocchia. Il motto sul cartiglio One Zambia - One Nation promuove l'unità nazionale.


Bibliografia
Archivio CISV, scheda 110 - Opere a carattere generale


< ritorno a Zambia <






ZIMBABWE - Bandiere presidenziali

© Roberto Breschi

Repubblica di Rhodesia, Republic of Rhodesia, 1970-1979
Stato dello Zimbabwe-Rhodesia, State of Zimbabwe-Rhodesia, 1979
Rhodesia Meridionale, Southern Rhodesia, 1979-1980



Bandiera presidenziale introdotta nel 1970. Drappo celeste di proporzioni 1/2 (ma anche 7/10) con le armi di stato complete al centro, le stesse che apparivano sulla bandiera nazionale della repubblica di Rhodesia (1968-1979). La bandiera non cambiò nel 1979 con l'istituzione dello stato dello Zimbabwe-Rhodesia e fu abolita solo il 17 aprile 1980, con la costituzione della repubblica indipendente dello Zimbabwe.


Repubblica dello Zimbabwe, Republic of Zimbabwe, dal 1987




Bandiera presidenziale introdotta con la nuova costituzione nel 1987. Drappo verde con triangolo all'asta come sulla bandiera di stato e due pannelli nei colori nazionali verso il battente. Al centro le armi di stato complete. Proporzioni 1/2. Lo scudo, verde con le rovine del Grande Zimbabwe, ha un capo a strisce ondulate azzurre e argento che simboleggiano le cascate Victoria. In cimiero l'uccello del Grande Zimbabwe su un burletto giallo-oro e verde, accollato a una stella rossa. Il fucile e la zappa dietro lo scudo alludono al passaggio dalla guerra alla pace. I supporti sono due antilopi kudu (Tragelaphus strepsiceros) sopra un piano di terra con grano, cotone e pannocchia. Il motto auspica unità, libertà e lavoro. Dal 1980 al 1987 il presidente non ebbe bandiere particolari e usava la bandiera di stato, anche se talora (ad es. sul guidoncino per auto) vi apponeva lo stemma di stato sopra descritto entro un piccolo rettangolo bianco applicato al battente.


Bibliografia
Archivio CISV,scheda 109


< ritorno a Zimbabwe <