LAPPONIA
© Roberto Breschi
Sommario. I Lapponi, o Sami, seminomadi che abitano il nord della Scandinavia dove furono confinati prima dell’anno mille in seguito all’espansione vichinga, hanno diffusione transnazionale dalla Norvegia alla Russia. Si considerano una vera e propria nazione e aspirano all’autogoverno. La loro bandiera s’ispira al folclore locale.


Popolo Sami, Sappmi, Sami-Ednam, 1977-1986


Bandiera ufficiosa creata nel 1977 e alzata soprattutto in manifestazioni per la difesa del territorio dal punto di vista ecologico. Modificata e resa ufficiale nel 1986. I colori erano quelli dell'attivismo lappone degli anni '60 e ricordavano i costumi tradizionali. La diversa larghezza delle strisce (circa 3:1:6) era molto probabilmente in relazione al numero di lapponi presenti in Svezia (rosso), Finlandia (giallo) e Norvegia (azzurro).


Popolo Sami, Sappmi, Sami-Ednam, dal 1986


Bandiera nazionale adottata nel corso del 13° convegno del popolo Sami tenutosi ad Ǻre in Svezia dal 13 al 15 agosto 1986. Proporzioni 3/4. I colori richiamano i variopinti costumi tradizionali, l'anello rappresenta il tamburo rituale magico. La larghezza delle strisce è proporzionale alla popolazione lappone in quattro stati nordici: rosso per la Svezia, verde per la Finlandia, giallo per la Russia e azzurro per la Norvegia, che ospita la maggior parte dei 40mila lapponi.


> NORVEGIA
Bibliografia
Rivista Marittima, Supplem., 8-9, 1991 - Vexillinfo, 9, 1981 - Vexillinfo, 80 e 84, 1987