BELGIO - Capitale e città principali

© Roberto Breschi
Bruxelles Anversa
Gand
Liegi
Charleroi
Bruges

Bibliografia generale - L. Viaene-Awouters, E. Warlop, Gemeentewapens in België/Armoiries communales en Belgique, 2003-03 - Internet (Siti istituzionali, Flags of the World, ecc.) - Nouveau Larousse Illustré, dizionario enciclopedico pubblicato intorno al 1900, per quanto riguarda le bandiere citate dell'epoca.


BRUXELLES
Brussel


Bandiera della capitale belga, adottata in epoca imprecisata, ma già attorno al 1900 sono descritti drappi con i colori rosso-verdi della città. Sulla bandiera attualmente in uso, quadrata, è riprodotta in giallo-oro la sagoma del patrono, l'arcangelo San Michele che abbatte il diavolo, che appare anche sullo stemma della città, concesso nel 1817, e su sigilli del secolo XIII.


> Belgio >                                      > indice città >


ANVERSA
Antwerpen, Anvers


Bandiera municipale di Anversa, città fiamminga poco a nord di Bruxelles, adottata il 13 novembre 1984 e confermata il 5 marzo 1985. Proporzioni 2/3, con le strisce rosse ciascuna pari a 1/5 del drappo. All'epoca della VII Olimpiade, celebrata a Anversa nel 1920, era riportata una bandiera rosso-bianca, divisa verticalmente. I colori sono presi dallo stemma, di rosso al castello d'argento, risalente al XV secolo.


> Belgio >                                 > indice città >


GAND
Gent


Bandiera della municipalità di Gand, sulla Schelda a sud-ovest di Anversa, adottata il 9 ottobre 1990. Rappresentata in proporzioni 4/5. Armeggiata, riproduce lo stemma, apparso nel secolo XIII. I colori sono probabilmente presi dalle armi dei margravi di Gand, nere e argento. Intorno al 1900 sono descritte bandiere nere e bianche, divise sia orizzontalmente sia verticalmente.


> Belgio >                                      > indice città >


LIEGI
Liège, Luik


Bandiera di Liegi, città della Vallonia orientale, sulla Mosa, vicino al confine olandese. Non è ufficiale ma è in uso da molto tempo. I colori sono tratti dallo stemma civico e sono normalmente disposti verticalmente, tuttavia intorno al 1900 è riportata una bandiera divisa orizzontalmente.


> Belgio >                                      > indice città >


CHARLEROI


Bandiera di Charleroi, città francofona nella provincia dell'Hainaut, a quanto sembra non ufficiale, in uso successivo al 1996. Drappo bianco con le armi sviluppate nel 1996 in seguito alla riforma del comune. Lo scudo-base, di nero al capo d'argento, risale al 1680 e deriva dagli Isenburg, signori di Gand. Su di esso sono stati aggiunti: la pianta esagonale della fortezza spagnola fatta costruire nel 1666 da Carlo II di Spagna, poi completata dal Vauban, nucleo originario della città; quindici caselle bianche e rosse in ricordo dei comuni fusi a formare la nuova municipalità; il cerchio di stelle dell'Europa. Il capo reca il giglio di Francia. Sostiene lo scudo il coq hardi vallone.


> Belgio >                                      > indice città >


BRUGES
Brugge


Bandiera di Bruges, capoluogo della provincia delle Fiandre occidentali, adottata il 26 ottobre 1982 e confermata il 1° luglio 1986. Armeggiata, riproduce lo stemma della città concesso nel 1819, ma già apparso verso la fine del secolo XIII. Proporzioni 2/3. Intorno al 1900 sono descritte bandiera rosso-bianco- azzurre, in tre strisce orizzontali di proporzioni variabili.


> Belgio >                                      > indice città >