TEHRI-GARHWAL
© Roberto Breschi
Sommario. Lo stato himalaiano di Tehri-Garhwal, che  prendeva  il nome dalla regione (il Garhwal) e dalla sua capitale (Tehri), si estendeva fino ai confini del Tibet, tra il Nepal e l'odierno Himachal Pradesh .


Principato di Tehri-Garhwal, Tehri-Garhwal State, fino al 1947






Bandiera nazionale e di stato adottata in epoca imprecisata e soppressa nel 1947. Ai colori era attribuito un significato naturalistico: il bianco simboleggiava le nevi dell'Himalaia e il verde scuro le foreste; in realtà erano tratti dallo stemma di stato. Lo stendardo del maragià aveva in più un falco al centro. La bandiera delle forze armate aveva la striscia porpora anziché verde.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 3, sez 11, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/51bis







KANGRA
© Roberto Breschi
Sommario. Il regno di Kangra si estendeva sui primi contrafforti himalaiani del Punjab fino al Kashmir (la capitale Kangra è a metà strada tra Mandi e Chamba). Nel 1823 fu annesso ai territori direttamente amministrati dai britannici.


Regno di Kangra, c. 1775-1823



Bandiera di stato adottata in data incerta (forse dall'ultimo ragià Sansar Cand II, verso il 1775) e scomparsa insieme al regno che rappresentava, nel 1823.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 3, sez 15, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/7







PATAUDI
© Roberto Breschi
Sommario. Pataudi era un piccolo principato concesso nel 1806 all'afghano Faiztabal. Era situato a sud ovest di Dehli; oggi fa parte dell'Hariana, vicino al confine con il Rajastan.


Principato di Pataudi, fino al 1940





Bandiera di stato e stendardo principesco adottata in data imprecisata e durata sino al 1940. Probabilmente fu mantenuta come stendardo del sovrano fino al 1948. Proporzioni 5/6. E anche riportata una versione leggermente diversa, con fondo dello scudo verde anziché oro. Il campo verde, così come le sciabole incrociate, denunciavano l'origine afghana della famiglia dei principi.


Principato di Pataudi, 1940-1948



Bandiera di stato adottata nel 1940 e abolita con la soppressione dello stato nel 1948. Come stendardo del principe era forse mantenuta la precedente bandiera.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 3, sez 10, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/49bis







LOHARU
© Roberto Breschi
Sommario. Lo stato di Loharu si formò nel 1806 separandosi da Alwar, concesso dal ragià di quel principato all'afghano Babesh. Oggi è compreso nell'Hariana, verso il confine con il Rajastan.


Principato di Loharu, fino al 1948



Bandiera di stato e stendardo del nababbo, in uso fino al 1948. Il verde rappresentava la dinastia afghana dei sovrani, il giallo era il colore dei prìncipi ragiaputi di Alwar, ai quali Loharu era appartenuto fino al 1806.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 3, sez 10, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/48bis







DUJANA
© Roberto Breschi
Sommario. Il piccolo principato di Dujana, oggi nell'Hariana, sorgeva nella stessa regione di Pataudi e Loharu, e come questi, era stato costituito nel 1806 per un principe afghano (Samet)


Principato di Dujana, fino al 1948



L'emblema nel cantone del drappo bianco era costituito da due pugnali incrociati e dal crescente con la stella e denunciava l'origine afghana e la religione mussulmana dei prìncipi. Il nome dello stato compariva in urdu e in inglese.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 3, sez 10, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/47bis







RAMPUR
© Roberto Breschi
Sommario. Il principato di Rampur al limite orientale del Punjab, verso il Nepal, si trova attualmente nell'Uttar Pradesh a poche miglia da Moradabad.


Principato di Rampur, ? -1890- ?



Bandiera di stato, adottata in epoca imprecisata (ma non anteriore al 1877), attestata nel 1890 e sostituita in data non nota. Riproduceva lo scudo dello stemma concesso nel 1877. Il campo verde e le due spade riflettevano la religione islamica e l'origine afghana del nababbo.


Principato di Rampur, fino al 1948





Bandiere in uso nel principato sino alla sua cancellazione nel 1948. Drappi a piè di gallo. Differivano per la presenza o meno della striscia verde. Una delle due - ma non si sa quale - era usata come stendardo del nababbo.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 2, sez 3, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/51