TRUMON
© Roberto Breschi
Sommario. Sultanato sulla costa nord-occidentale di Sumatra attorno all'omonimo porto, prospiciente l'isola di Simeulue. Occupato dagli olandesi nel 1837.


Principato di Trumon, sec. XIX


Bandiera mercantile. Il disco bianco in campo nero (o blu molto scuro), rappresenta la luna nel cielo notturno. Era una caratteristica delle bandiere del sultanato. Ad esempio anche sull'insegna da guerra e sullo stendardo del ragià figurava il disco bianco, accompagnato da una o due spade.


> STATI DELL'INDONESIA (Indice)

Bibliografia
Archivio CISV, scheda 43/3







SAMALANGA
© Roberto Breschi
Sommario. Il sultanato di Samalanga  sorgeva attorno all'omonima città sulla costa settentrionale, occupata dagli olandesi nel 1837.


Sultanato di Samalanga, sec. XIX



Bandiera di stato, propriamente stendardo del sultano. Il fondo rosso ricorda le bandiere di Aceh (di cui il sultanato era un'enclave) e, come per Aceh la bandiera turca sembra essere la fonte ispiratrice.


> STATI DELL'INDONESIA (Indice)

Bibliografia
Archivio CISV, scheda 43/2







DELI
© Roberto Breschi
Sommario. Il sultanato di Deli sorgeva nella parte settentrionale di Sumatra, occupata dagli olandesi fin dal 1837, attorno alla grande città di Medan.


Sultanato di Deli, sec. XIX



Bandiera di stato, propriamente stendardo del sultano, in uso fino al XIX secolo. Rispetto ai molti vessilli gialli senza emblema denotanti il rango di sultano, la bandiera di Deli era caratterizzata da due fiori arancioni all'asta.


> STATI DELL'INDONESIA (Indice)

Bibliografia
Archivio CISV, scheda 43/2







SIAK
© Roberto Breschi
Sommario. Il Siak fu un importante sultanato dell'isola di Sumatra. Era situato tra i fiumi Siak e Kampar verso la costa nord-orientale all'altezza di Singapore. Scomparve nel 1858.


Sultanato del Siak, fino al 1858


Bandiera di stato, e stendardo del sultano, adottata in epoca imprecisata e scomparsa insieme al sultanato nel 1858. Il giallo contrassegnava l’autorità del sovrano e moltissimi principi indonesiani alzavano bandiere gialle. In genere esse non recavano simboli: è arduo definire questi stendardi gialli puliti, come si è fatto in altri casi, bandiere di stato. Essendo tutti uguali, caratterizzavano non già il principato ma semplicemente il rango di principe. Tuttavia, quando sul drappo venivano posti emblemi, come quello arancione entro un disco bianco nel caso del Siak, la bandiera acquisiva peculiarità e, in mancanza di un modello ad hoc, piuttosto che “un sultano”, denotava “il sultano di Siak” e, in pratica, anche il sultanato.


Sultanato del Siak, sec. XVIII/XIX






Bandiera mercantili in uso nei secoli XVIII e XIX. La prima era specifica del Siak; la seconda si poteva osservare anche sui mercantili appartenenti ad altri sultanati della regione.


> STATI DELL'INDONESIA (Indice)

Bibliografia
Archivio CISV, scheda 43/3 ter







JAMBI
© Roberto Breschi
Sommario. Formatosi nel XV secolo sulla parte sud-orientale di Sumatra, il sultanato di Jambi acquistò rilevanza mantenendola per secoli. Nel 1906 fu definitivamente occupato dagli olandesi, nonostante le promesse di rispettarne l'indipendenza.


Sultanato di Jambi, fino al 1906 ?






La bandiera mercantile alzata, forse fino al 1906, dalle imbarcazioni private corrispondeva al modello blu scuro (o nero) con cantone bianco abbastanza diffuso nella regione (v. Riau, Siak, Indragiri). Le navi dei notabili alzavano analoghe insegne ma col campo rosso.


> STATI DELL'INDONESIA (Indice)

Bibliografia
Archivio CISV, scheda 43/4







INDRAGIRI
© Roberto Breschi
Sommario. Il sultanato di Indragiri, sul fiume omonimo dell'isola di Sumatra a sud del Siak, fu costretto a firmare i primi trattati con l'Olanda nel 1838. Agli albori del secolo XX non se ne riscontra più alcuna traccia.


Sultanato di Indragiri, sec. XIX






La bandiera mercantile di Indragiri era quella comune ad altri principati di Sumatra e dintorni, blu (o nera) con cantone quadrato bianco. Tra i consueti svariati vessilli denotanti gerarchia, parentela col sovrano, carica o titolo, il sultanato possedeva anche una sorta di bandiera nazionale, detta "del popolo": il campo grigio scuro con un cantone grigio più chiaro (esteso più in altezza che in lunghezza) conferiva al drappo un aspetto alquanto dimesso.


> STATI DELL'INDONESIA (Indice)

Bibliografia
Archivio CISV, scheda 43/3 bis