PALANPUR
© Roberto Breschi
Sommario. Nel 1682 lo stato di Palanpur fu concesso dall'imperatore Mogol a un principe afghano, Fatteh, e da allora afghani e mussulmani furono sempre i suoi sovrani. Palanpur era situato al limite settentrionale del Gujarat, a ovest di Danta.


Principato di Palanpur, 1877- ?




Bandiera di stato concessa in dono dalla regina Vittoria nel 1877 in occasione della sua incoronazione come imperatrice dell'India. Esposta in forma di labaro, a punta e con i lati arrotondati, pendente da un'asta piuttosto elaborata. Non si sa per quanto tempo sia restata in uso. Colori del campo non del tutto sicuri. Lo stemma al centro era quello del 1877, gheronato di rosso cupo e verde con al centro una corona murale accompagnata da tre fiammelle. Un falco in cimiero e due antilopi come supporti dello scudo. Cartiglio verde con una scritta nera in arabo.


Principato di Palanpur, fino al 1948


Bandiera di stato e stendardo del diwan (nababbo) introdotta verso la fine del secolo XIX. Era una probabile semplificazione del più complicato labaro donato dalla regina Vittoria, sopra descritto.

In data imprecisata la precedente bandiera fu sostituita (anche come stendardo del principe) da un tricolore orizzontale. Come sulle altre bandiere e sullo stemma, il verde rappresentava la religione islamica dei sovrani e il rosso la loro origine afghana. La striscia gialla simboleggiava l'appartenenza ragiaputa.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 3, sez 10, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/31 bis







IDAR
© Roberto Breschi
Sommario. Lo stato di Idar, a nordest di Baroda e a sudest di Danta, non molto esteso, ma piuttosto vasto rispetto ai vari piccoli principati che lo circondavano, già vassallo del Mogol, fu conquistato nel 1729 da principi ragiaputi provenienti da Jodhpur e da allora fu sempre governato da una dinastia ragiaputa.


Principato di Idar, 1741-1947



Bandiera di stato e stendardo del maragià introdotta nel 1741 e durata fino al 1947. I cinque colori della pancaranga corrispondevano a quelli dello stemma principesco.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 1, sez 2, 1990 - Riv. Marittima, Suppl., 6, 1998 - Archivio CISV, scheda 53/27







MALPUR
© Roberto Breschi
Sommario. Piccolo principato a sud di Idar, confinante con Balasinor e Lunawada. Era governato da una dinastia raguiaputa, come dimostrava la sua bandiera.


Principato di Malpur, Malpur Thikana, fino al 1948



Bandiera di stato e stendardo del principe risalente a epoca imprecisata, ma posteriore al 1900, e abolita nel 1948. Pancaranga ragiaputa.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 1, sez 2, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/30







RANASAN
© Roberto Breschi
Sommario. Minuscolo principato a sud di Idar, limitrofo di Mohanpur, governato da una famiglia ragiaputa tributaria del regno di Baroda.


Principato di Ranasan, Ranasan Thikana, fino al 1948



Bandiera di stato e stendardo del principe adottata in epoca imprecisata e durata fino al 1948. Pancaranga.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 1, sez 2, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/32 bis







VIJAYNAGAR
© Roberto Breschi
Sommario. Il principato di Vijaynagar, situato a nordest di Idar, ai confini del Gujarat con il Rajastan, era governato dai ragiaputi.


Principato di Vijaynagar, fino al 1948



Bandiera di stato adottata in epoca non precisata e abolita nel 1948. Pancaranga in proporzioni 1/2. Lo stendardo del principe era zafferano con lo stemma entro un ovale bianco.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 1, sez 2, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/34 bis







MOHANPUR
© Roberto Breschi
Sommario. Mohanpur era un piccolo principato a sud di Idar. Come il suo omologo e confinante Ranasan fu tributario del regno di Baroda.


Principato di Mohanpur, fino al 1948



Bandiera di stato e stendardo del sovrano adottata in epoca non nota e abolita nel 1948. Sulla bandiera dei cinque colori, che tradiva l'origine ragiaputa della casa regnante, era rappresentato il lingam, l'organo maschile, simbolo di Siva e di fertilità.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 1, sez 2, 1990 - Riv. Marittima, Suppl., 6, 1998 - Archivio CISV, scheda 53/30 bis







WAV
© Roberto Breschi
Sommario. Wav, o Wao, era situato nel Gujarat settentrionale ai margini meridionali del deserto del Thar e a quelli orientali delle paludi del Kutch.


Principato di Wav, Wao, Wai, fino al 1948



Bandiera di stato e stendardo del sardar, il sovrano, in uso da data imprecisata fino al 1948. Sulla pancaranga ragiaputa campeggiava lo stemma principesco senza colori. Quest'ultimo portava sullo scudo retto da due cavalli un sole antropomorfo, modhu. In cimiero due sciabole e un altro emblema ragiaputo, il pugnale katar.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 1, sez 2, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/35







VALASNA
© Roberto Breschi
Sommario. Piccolo principato formatosi nel 1812 e retto da una famiglia di origine maratta. Era situato a ovest di Idar, al confine con i territori dipendenti da Baroda.


Principato di Valasna, Valasna Thikana, c. 1812-1948



Bandiera di stato e stendardo del thakore, il principe, in uso forse dalla fondazione dello stato (1812) fino al 1948. Bhagwa zenda maratta in forma rettangolare (2/3).


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 1990 - Riv. Marittima, Suppl., 6, 1998 - Archivio CISV, scheda 53/34 bis







DANTA
© Roberto Breschi
Sommario. Lo stato di Danta, tra Palanpur e Idar, sul confine Gujarat settentrionale e il Rajaputana, era governato da un'antichissima famiglia ragiaputa del clan Agnicular, appartenente alla dinastia solare.


Principato di Danta, fino al 1948



Bandiera di stato adottata in data non conosciuta in uso fino al 1948. Il tridente era quello della dea Sri Amba Bhawani, alla quale il principe era devoto. Il giallo era il colore di Siva e anche dei ragiaputi. Il tridente figurava anche sugli stendardi principeschi.


> STATI PRINCIPESCHI (Indice)

Bibliografia
J.D. McMeekin, Arms and Flags of the Indian Princely States, 1, sez 1, 1990 - Archivio CISV, scheda 53/25