ABU DHABI
© Roberto Breschi
Sommario. Lo stato di Abu Dhabi è di gran lunga il più esteso tra i sette emirati e occupa il versante meridionale del golfo Persico quasi dal confine col Qatar a Dubai. Lo sceicco di Abu Dhabi è anche presidente dell'unione.


Stato di Abu Dhabi, Hukmet Abu Dhabi, c. 1936-1958






Bandiera nazionale e di stato adottata verso il 1936, rossa con striscia bianca nella versione marittima, completamente rossa se usata a terra. Sostituita nel 1958. Proporzioni variabili, comunemente 1/2.


Stato di Abu Dhabi, Hukmet Abu Dhabi, dal 1958


Bandiera nazionale e di stato adottata nel febbraio 1958. Proporzioni 1/2; il cantone bianco è pari a 1/9 dell'intero drappo. La striscia bianca fu ridotta al solo cantone per differenziare la bandiera da quelle di Ajman, Dubai e Umm al-Qiwain.


Stato di Abu Dhabi, Hukmet Abu Dhabi, 1969/1970-1971



Bandiera delle navi dello stato (civili e militari), entrata in uso nel 1969/70 e abbandonata presumibilmente alla fine del 1971 con l'adozione della bandiera federale degli Emitati Arabi Uniti. Proporzioni 1/2. Nel disco bianco al battente figurava lo stemma di stato, un falco d'oro con pugnali, bandiere e cartiglio con la scritta Hukmet Abu Dhabi, Governo di Abu Dhabi.


> EMIRATI (Indice)

Bibliografia
Flag Bull., III:1, 1963 - Archivio CISV, scheda 65/5







DUBAI
© Roberto Breschi
Sommario. Dubai, compreso tra Sharjah e Abu Dhabi, contende a quest'ultimo il primato della ricchezza dei giacimenti petroliferi.


Dubayy, da c. 1936


Bandiera adottata verso il 1936 nel modello più comune, campo rosso con striscia bianca all'asta. Le proporzioni, un tempo mutevoli secondo il capriccio di chi confezionava i drappi, si sono infine stabilizzate su 1/2. È uguale alla bandiera di Ajman, ma anche Abu Dhabi (fino al 1958) e Umm al-Qiwain (fino al 1961) ebbero bandiere identiche.


> EMIRATI (Indice)

Bibliografia
Flag Bull., III:1 - Archivio CISV, scheda 65/4







AJMAN
© Roberto Breschi
Sommario. Con un territorio di appena 260 kmq incastonato nello sceiccato di Sharjah, Ajman è il più piccolo tra gli emirati. Ha tuttavia un importante porto commerciale contiguo a Sharjah. Nell'interno, l'oasi si Manama dipende da Ajman.


'Ajman, da c. 1936






Bandiera nazionale e di stato adottata verso il 1936. Il disegno più comune delle bandiere degli stati del golfo era un campo rosso con una striscia bianca all'asta. Le proporzioni del drappo e della stessa striscia variano a seconda del fabbricante di bandiere. I drappi più antichi avevano una forma molto allungata (1/4) che negli anni si è progressivamente accorciata fino a 1/2.


> EMIRATI (Indice)

Bibliografia
Archivio CISV, scheda 65/3







UMM AL QIWAIN
© Roberto Breschi
Sommario. Il piccolo sceiccato di Umm al-Qiwain, stretto tra Sharjah e Ras al Khaima, oggi ricco e pacifico come gli altri, fu un tempo un centro di lotte piratesche, come lascia intendere anche il suo nome che significa "fonte, madre della forza".


c. 1936-1961



Anche Umm al-Qiwain usò da circa il 1936 fino al 1961, la bandiera rossa con striscia bianca come quelle di Abu Dhabi, Dubai e Ajman. Proporzioni variabili, di solito circa 1/2.


dal 1961





Bandiera nazionale e di stato adottata il 9 marzo 1961. Proporzioni 3/5 (da notare che, dopo la costituzione dello stato degli Emirati Arabi Uniti nel 1971, la bandiera viene alzata accanto a quella dell'unione e quest'ultima, che di regola è 1/2, assume le proporzioni 3/5 del vessillo locale). Il crescente e la stella furono aggiunti per differenziare la bandiera da quelle di Dubai e Ajman.


> EMIRATI (Indice)

Bibliografia
Flag Bull., I:2, 1961/2 e III:1, 1963 - Archivio CISV, scheda 65/6